Al Caruso cena benefica a favore della casa famiglia Myriam

ristorante-museo-caruso

SORRENTO. Una fiammata di solidarietà per i più piccoli. Una cena al flambé per raccogliere fondi da destinare alla casa famiglia Myriam di Meta, la struttura che accoglie bambini e genitori in difficoltà. L’iniziativa nasce dalla collaborazione dei maitre di Sorrento, diretti da Antonino Scarpato, con Paolo Esposito, patron del ristorante-museo Caruso.

La preparazione della cena, in programma domani sera con inizio alle 20:30, si snoderà tra la cucina e la sala del locale dove i piatti saranno rifiniti al flambé. L’obiettivo della serata è quello di raccogliere fondi e, allo stesso tempo, far sentire il cliente coccolato, attorniato da mille attenzioni.

Il menù sarà composto da Trilogia di gamberetti di Crapolla su passatina di broccoli e riso al salto, Ravioli con scampi e carciofi al tartufo bianco (al flambé), Medaglioni di coda di rospo con concassè di pomodori e verdure (al flambé); Millefoglie di melanzane e polenta dolce con frutta candita, salsa di cioccolato e ricotta mantecata agli agrumi sorrentini (al flambé) In abbinamento spumante di Falanghina, Pallagrello bianco, Picolit friulano.

Il costo della cena è di 80 euro a persona. Poiché i posti sono limitati, è necessaria la prenotazione che può essere fatta telefonando al numero: 0818073156.