Capri Watch fashion & Accessories

Aggiornato il dato dei contagi Comune per Comune in costiera sorrentina

laboratorio-covid-nola

Due decessi negli ultimi quattro giorni. È Sorrento la città della Costiera che paga il tributo più alto alla seconda fase della pandemia insieme a Meta dove si sono registrate altre due morti nel mese di ottobre. Sempre a Sorrento si registra anche una forte impennata dei contagi: sono 7 solo ieri, 16 dal 30 ottobre. Il totale dei positivi in città arriva così a 43.

I numeri più alti della zona peninsulare sono comunque ancora quelli di Vico Equense dove, nonostante sabato siano stati giudicati guariti 12 pazienti (e contemporaneamente 6 nuovi contagi), ci sono ad oggi 84 persone colpite dal virus.

Diventa preoccupante anche la situazione di Piano di Sorrento dove, con i 4 di ieri, si contano 54 casi, di cui “quattro piuttosto gravi – spiega il sindaco Vincenzo Iaccarino – uno ricoverato in Rianimazione all’Ospedale del Mare e tre in subintensiva al Covid Hospital di Boscotrecase”.

Negli ultimi giorni si è verificata un’impennata dei casi anche a Massa Lubrense. Sono 8 nella sola giornata di ieri con il totale arrivato a 48. Per quanto riguarda, infine, gli altri Comuni del comprensorio sorrentino, al momento sono 24 i positivi a Sant’Agnello e 12 a Meta.