Capri Watch fashion & Accessories

Affonda barca con 8 persone a bordo a Sant’Agnello, salvati da gestori di un lido

barca-affondata-sant'agnello-19720

Avvistano un’imbarcazione in procinto di affondare e, dopo aver allertato la Capitaneria di Porto, raggiungono il natante per mettere in salvo gli occupanti. Mauro e Francesco D’Esposito, titolari del lido “La Marinella” di Sant’Agnello sono stati protagonisti, nella giornata di ieri, del salvataggio di ben otto persone in difficoltà al largo della costa della penisola sorrentina per l’affondamento della propria barca per cause ancora da accertare.

Dopo il primo rapido intervento dei gestori dello stabilimento balneare con la propria scialuppa di salvataggio è sopraggiunto rapidamente il battello veloce A56 della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia, agli ordini del comandante, Ivan Savarese, allertata dal responsabile di Locamare Piano di Sorrento, maresciallo Paolo Avallone che ha provveduto anche al recupero di uno dei due serbatoi di carburante (l’altro era stato recuperato da Mauro D’Esposito) per evitare inquinamento marino in una zona peraltro affollata da bagnanti.

Nel frattempo sono in corso accertamenti da parte degli uomini della Capitaneria di Porto per verificare le cause dell’affondamento e predisporre quanto necessario per il recupero dell’imbarcazione colata a picco davanti la costa di Sant’Agnello.