Capri Watch fashion & Accessories

Un concerto per i 300 anni della congregazione dei Servi di Maria

chiesa-servi-di-maria-sorrento

SORRENTO. E’ stato organizzato un concerto per celebrare la ricorrenza dei trecento anni dalla fondazione della Venerabile congregazione dei Servi di Maria. L’appuntamento è alle ore 19.30 presso la chiesa di via Sersale. L’evento, dal titolo “Exsultate, Jubilate”, avrà come protagonisti l’orchestra ed il coro della Cappella musicale di Sant’Antonino, diretti da Antonio Maione, con il soprano Maria Grazia Schiavo. Il programma del concerto è incentrato sulla produzione sacra di Mozart ed è caratterizzato da alcune sue composizioni giovanili.

La Congregazione dei Servi di Maria, fu fondata nel 1717 dall’allora parroco della Cattedrale di Sorrento, Francesco Antonio Ruocco, divenuto poi vescovo di Capri. Inizialmente l’istituzione, conosciuta anche come “la Congrazionella”, non ebbe una sede stabile. Trovò ospitalità in diverse chiese, prima a San Catello, poi nella la Cappella della famiglia Vulcano in Largo Castello e successivamente nella cappella di San Giovanni della famiglia Donnorso.

“Infine – come riporta lo storico Pasquale Ferraiuolo nel volume Chiese e monasteri di Sorrento – l’arcivescovo Filippo Anastasio donò alla congregazione la cappella di San Barnaba alle spalle della Cattedrale, che apparteneva alla famiglia Mastrogiudice, marchesi di San Mango. L’atto di concessione venne stipulato nel 1722, con l’obbligo di chiudere la porta d’accesso dalla Cattedrale ed aprirne una nuova su via Parsano, poi divenuta via Antonino Sersale”

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play