Capri Watch fashion & Accessories

Gemellaggio tra Sorrento e la città coreana di Gangneung

gangneung

Domani 18 novembre, alle ore 10, sarà siglato un patto di gemellaggio tra Sorrento e Gangneung, importante centro turistico della Corea del Sud. Alla cerimonia, che avverrà in modalità remota, interverranno i sindaci di Gangneung, Kim Han-Geun e di Sorrento, Massimo Coppola, il presidente del Consiglio comunale di Sorrento, Luigi Di Prisco e rappresentanti delle ambasciate della Corea del Sud e dell’Italia, due Paesi che intrecciano relazioni amichevoli e di collaborazione da oltre 135 anni.

gangneung-2

Gangneung rappresenta una delle più note mete turistiche della nazione asiatica, sia invernali, grazie alle vicine montagne, che estive. Qui natura e tradizione si incontrano, ospitando siti di interesse storico, tra cui alcune residenze nobiliari come Ojukheon e Seongyojang, nonché zone costiere e parchi naturali quali Juminjin, Gyeongpo e Anmok Beach, Geumgam Pine Forest, note per il relax e l’intrattenimento.

È inoltre rinomata per il suo mercato ittico e per alcuni dei più importanti festival del Paese, tra cui il Festival del ciliegi di Gyeongpo, il Festival del caffè ed il Danoje Festival, quest’ultimo designato nel 2005 come Patrimonio culturale immateriale Unesco. Gangneung ha inoltre riscontrato un incremento del flusso turistico grazie alle Olimpiadi invernali di PyeongChang nel 2018, mettendo a disposizione moderne infrastrutture per gli sport su ghiaccio.

Il gemellaggio della città sudcoreana di Gangneung con Sorrento costituisce un’importante opportunità di crescita, soprattutto nella prospettiva di conoscenza di una realtà diversa e nell’ottica di un confronto e di una cooperazione tra due culture e tradizioni secolari.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play