Capri Watch fashion & Accessories

Campagna di Marevivo contro i palloncini – video –

tartaruga-palloncino

Una tartaruga è stata soccorsa dal Centro Recupero Tartarughe Marine (CRTM) del Museo di Storia Naturale del Salento, a Calimera, in provincia di Lecce, dopo aver ingerito un palloncino di plastica con il suo filo. Lo sfortunato animale è al momento in osservazione al centro e, non appena le sue condizioni di salute lo permetteranno, potrà di nuovo nuotare libero nel mare.

Questa volta è andata bene, ma quante altre tartarughe devono rischiare ancora la loro vita per farci comprendere l’elevata pericolosità della plastica? Per questo motivo l’associazione ambientalista Marevivo ha lanciato e porta avanti la campagna “Per il mare non è una festa, #StopAlVolodeiPalloncini”, proprio per sensibilizzare le persone su questo problema e invitarle ad optare per alternative sostenibili.

Lasciar volare palloncini durante le ricorrenze è una pratica molto diffusa, purtroppo però può rappresentare un serio problema per l’ambiente e per la fauna. I palloncini, infatti, ritornano sulla superficie terrestre e marina sotto forma di rifiuti pericolosissimi, che vengono scambiati per cibo e ingeriti dagli animali, come nel caso della tartaruga del video girato dagli operatori del CRTM.


di Elena Stabile

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play