Capri Watch fashion & Accessories

A Vico Equense partita la rassegna Cinemare

cinemare

Ritorna per il secondo anno consecutivo Cinemare, l’arena cinematografica alla marina di Vico Equense, con cinque giorni di proiezioni, presentazioni, incontri con autori ed esperti. L’iniziativa si tiene al Lido da Vittorio tra il 25 e il 29 agosto 2021, alle ore 20.30, con la proiezione di cinque lungometraggi su importanti tematiche sociali. Ogni proiezione sarà preceduta da una breve introduzione con la presenza di ospiti tra autori, protagonisti, personaggi ispiratori dell’opera o esperti sul tema, con tanto di lettini per gli spettatori, comodamente in riva al mare e in piena sicurezza, nel rispetto delle norme anti covid.

Nel dettaglio il programma, aperto ad adulti e ragazzi. Ieri sera la prima dedicata al genio di Hayao Miyazaki, con la proiezione de Il mio vicino Totoro, film d’animazione giapponese per bambini e adulti. Stasera, giovedì 26, sarà la volta della proiezione di Nomadland di Chloè Zao, il precariato e il lavoro. Un viaggio da Oscar negli Usa contemporanei. Venerdì 27 agosto, sarà la storia strabiliante di una regista siriana, Waad al-Kateab, al centro del grande schermo, con il film Alla mia piccola Sama, che ha filmato la sua vita in Aleppo, da ribelle, durante i 5 anni di rivolta siriana. Sabato 29 agosto si parlerà di diritti Lgbt e lotte dei minatori inglesi sotto la Thatcher, con il film Pride diretto da Matthew Warchus. Una riflessione sulle problematiche giovanili, infine, al centro della proiezione finale domenica 29 agosto, con il film Fuori era primavera di Gabriele Salvatores, un viaggio nell’Italia del lockdown.

Per info e prenotazione telefonare al numero 3518718676. Biglietto unico 5 euro.

Download on app storeDisponibile su Google Play