Turista bloccato nel Vallone dei Mulini, salvato dai pompieri

vigilidel-fuoco

SORRENTO. Evidentemente non si rendeva conto di cosa stesse facendo il turista statunitense che questa mattina è rimasto bloccato lungo la parete tufacea che si affaccia sul Vallone dei Mulini. E’ successo intorno alle 7. L’uomo si era calato su una piazzola sottostante la balaustra che corre lungo viale Caruso servendosi di una rudimentale corda realizzata con lenzuola annodate. Il suo obiettivo era quello di recuperare il passaporto, lasciato cadere inavvertitamente nel baratro, ma trattenuto nella vegetazione. Quando si è reso conto che non riusciva a risalire sulla strada ha chiesto aiuto agli amici che lo accompagnavano.

Subito è scattato l’allarme e sul posto, nel giro di alcuni minuti, sono giunti gli agenti del commissariato di polizia di Stato Sorrento ed i vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento che hanno provveduto al recupero del malcapitato, che, a parte un po’ di paura, non ha riportato danni.