Treno fermo sotto la galleria: odissea per i turisti diretti in penisola -fotogallery-

treno-1

Ennesimo disastro della Circumvesuviana. Oggi un’avaria ha bloccato un treno dell’Eav per Sorrento: i viaggiatori, tra i quali numerosi turisti stranieri, sono rimasti per un’ora e mezza nel treno fermo per avaria sotto una galleria, senza ricevere indicazioni né assistenza. Infine molti di loro sono riusciti a guadagnare l’uscita a piedi, come mostrano le foto che pubblichiamo.
treno2Il treno che si è fermato era il direttissimo in partenza da Napoli alle 13:41 (ma partito con qualche minuto di ritardo), in direzione Sorrento. Lo stop si è verificato alle 14:45, sotto la galleria – la più lunga del percorso – che da Castellammare terme porta a Vico Equense, poco dopo Pozzano. L’elettrotreno di nuova generazione era zeppo di passeggeri. Dopo un’ora e mezza di stop – senza che nessuno sapesse il perché della sosta prolungata e con il caldo che si era divenuto insopportabile – sono state aperte le porte del convoglio, per consentire alla gente di prendere aria e guadagnare l’uscita, in modo da poter ritornare verso la stazione di Castellammare terme.

Nel frattempo è arrivato in galleria il treno partito da Napoli alle 14:12, che non era stato fermato a Castellammare, creando momenti di panico tra i passeggeri che erano rimasti a bordo del treno e tra quelli che cercavano di guadagnare l’uscita della galleria. Il treno ha caricato i passeggeri rimasti a piedi e li ha riportati a Castellammare. Ma alle 16:45 la circolazione era ancora bloccata.

“Ho dovuto inviare delle macchine a Castellammare per recuperare i turisti – ci confida un albergatore di Sorrento -. Da stamane attendevo il loro arrivo. E’ una situazione assurda! se vogliamo continuare ad essere il centro del turismo in Campania bisogna fare qualcosa. Abbiamo dei trasporti da terzo mondo”.