Capri Watch, fashion accessories

Traversata solidale a nuoto Torre Annunziata-Massa Lubrense

traversata-nuoto-golfo-napoli

MASSA LUBRENSE. Una traversata a nuoto da Torre Annunziata a Massa Lubrense, quindicesima tappa del giro del mondo dell’atleta disabile Salvatore Cimmino. Una traversata di 30 chilometri con spirito solidale perché celebra l’adozione da parte dei Comuni di Massa Lubrense e Torre Annunziata dei Piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche e una raccolta di fondi per acquistare latte nutrizionale per le popolazioni della regione congolese del Kivu.

La traversata avrà inizio domani, sabato 11 maggio, alle ore 9 da Torre Annunziata e i trenta chilometri dovrebbero essere coperti in 7 ore. L’arrivo dell’atleta, infatti, è previsto per le ore 16 a Marina della Lobra dove oltre alle autorità cittadine di Torre Annunziata e Massa Lubrense, ci saranno i ragazzi delle scuole di Massa Lubrense dei due istituti comprensivi “Bozzaotra” e “Pulcarelli”.

L’evento è il frutto di un protocollo di intesa firmato dal sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli e di quello di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione. La manifestazione è stata anche presentata nei giorni scorsi alla Camera dei Deputati con la presenza tra gli altri dello stesso Salvatore Cimmino e dell’assessore Antonio Mosca di Massa Lubrense. Ad accompagnare Cimmino nella traversata all’interno del golfo di Napoli una barca appoggio dell’Area marina protetta di Punta Campanella che ha aderito alla iniziativa e che darà la necessaria assistenza.

La traversata, come detto, vuole anche celebrare l’adozione da parte delle amministrazioni di Torre Annunziata e di Massa Lubrense del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Per Massa Lubrense il piano vedrà in una prima fase l’eliminazione delle barriere architettoniche nel centro ed a Sant’Agata sui due Golfi. Proprio nei giorni scorsi gli operai sono stati all’opera lungo piazza Vescovado e viale Filangieri dove sono stati già eseguiti i lavori.

Alla traversata di sabato si aggiungono una serie di iniziative collaterali. Domenica 12 maggio nella Antica Cattedrale di Massa Lubrense in piazza Vescovado alle ore 17 concerto dedicato alla Madonna dal titolo “La madre” che vedrà l’esibizione del soprano Ivana Canovic e del pianista Lorenzo Porzio. Lunedì 13 maggio alle ore 15, invece, nella sala Siani del Tribunale di Torre Annunziata convegno sulle disabilità dal titolo: “Un ponte per…. superare le barriere”.

“Abbiamo aderito con piacere alla iniziativa della traversata solidale del golfo di Napoli dell’atleta Salvatore Cimmino, – dichiara Antonio Mosca, assessore del Comune di Massa Lubrense – perché si tratta di una iniziativa importante per sensibilizzare noi tutti sul tema delle disabilità con due risvolti concreti come l’adozione da parte del nostro Comune e di quello di Torre Annunziata del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche e la raccolta di fondi per l’acquisto di latte per i bambini dell’Africa”.