Capri Watch - Fashion Accessories

Tragedia in mare a Vico Equense, muore sub

antonio-ulloa-severino

VICO EQUENSE. Tragedia alle prime luci dell’alba di oggi nello specchio di mare del Banco di Santa Croce dove è morto un sommozzatore di Torre del Greco. L’uomo, Antonio Ulloa Severino, di 49 anni, si era immerso nelle acque che bagnano il litorale di Vico Equense dove era arrivato a bordo di un’imbarcazione in compagnia di tre amici dell’associazione di diving “Il Maestrale”.

All’improvviso ha accusato un malore che purtroppo gli è stato fatale. L’allarme è stato lanciato dai suoi compagni. Inutili i tentativi di rianimarlo. Il 49enne è stato trasportato al porto di Castellammare di Stabia dove i medici del 118 hanno provato a rianimarlo. Ma l’uomo purtroppo era già deceduto. Sulla tragedia la Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta, mentre le indagini sono affidate alla Capitaneria di Porto. Nella giornata di domani verrà eseguito l’esame autoptico presso l’obitorio di Castellammare di Stabia, anche se l’ipotesi più accreditata è di un decesso legato ad un malore improvviso. Antonio Ulloa Severino lascia la moglie e due figlie.