Terza vittoria in tre gare per la Snav Folgore Massa

snav-folgore-massa-2016-2017

MASSA LUBRENSE. Continua inarrestabile la marcia della Snav Folgore Massa che conquista la vetta solitaria della classifica nel girone G di serie B del campionato nazionale di volley maschile. Tre partite, tre vittorie e tutte con un perentorio 3 a 0 che non lascia spazio a dubbi sulla forza della compagine costiera.

La squadra del presidente Luigi Vinaccia, da matricola terribile, dopo tre giornate di campionato si ritrova da sola al comando della classifica. Nell’ultima giornata, al Palasport di Sorrento si è disputato il primo derby stagionale. A far visita alla Folgore, un’altra neo promossa, la Polisportiva Cimitile, alla ricerca dei primi punti stagionali.

Il coach Nicola Esposito, ancora alle prese con l’assenza di capitan Gianpio Aprea ripropone il sestetto che aveva entusiasmato sette giorni prima a Roma. E così fiducia al regista Miccio in diagonale con bomber Palmeri, nel ruolo di martello spazio a Sette e Russo, al centro Cuccaro e Testagrossa, nel ruolo di libero Di Nucci. In campo le formazioni scendono mano nella mano con i ragazzi della scuola calcio dell’Accademia Sorrento nell’ambito della lodevole iniziativa lanciata dalla Folgore dal titolo “Diventiamo campioni insieme”.

Il primo set è tutto di marca Snav Folgore Massa. Felice Sette appare in grande forma e trascina i suoi. Il divario tecnico tra le due formazioni appare subito evidente nonostante gli sforzi di un volenteroso Cimitile per rimanere aggrappato al match. Finisce 25-18 e la tifoseria locale comincia a scaldarsi.

Nel secondo set Esposito comincia a dare il giusto spazio a tutti gli uomini della sua rosa. In campo il giovane libero Luigi Denza ed ancora la diagonale Mastellone-Laganà, autori già a Roma di una prova superlativa. Anche in questa circostanza i due giocatori non si smentiscono e ripagano alla grande la fiducia di Nicola Esposito, coadiuvato dal suo vice Morgan Celentano. Anche il secondo parziale va in archivio sul 25-18.

Nel terzo ed ultimo set gli animi si infiammano. Gli ospiti si confermano squadra coriacea ma l’ingresso di Domenico Laganà dà ancora una volta la scossa al sestetto biancoverde che beneficia anche della giornata di grazia del centrale Cuccaro. Un po’ di fiato sospeso sul 23-22 quando la Folgore sembra in affanno ma poi a chiudere i conti, ci pensa il super martello di casa, Felice Sette.

Grazie ai concomitanti passi falsi di Ottaviano e Station Service Roma la classifica regala alla squadra del ds Fabrizio Ruggiero una posizione da sogno: la Snav Folgore Massa è in zona serie A, da sola al comando del girone. Dietro una fittissima schiera di inseguitrici.

Il cammino si presenta dunque sempre più arduo per la terribile matricola costiera che ora non può più nascondersi nel ruolo di outsider. Già sabato prossimo, infatti, gli avversari che propone il calendario, la forte Virtus Roma, vorrà provare a battere la capolista del girone. Un impegno esterno che si presenta molto insidioso. Si giocherà alle ore 16:30 alla Magliana, famoso quartiere romano dove la Folgore proverà a confermare la propria leadership. Intanto, partita dopo partita, alle spalle della squadra cresce un entusiasmo indescrivibile testimoniato sabato scorso dal Palasport sorrentino gremito di tifosi provenienti da Massa Lubrense e da tutta la costiera.