Sversa liquami in mare, ancora guai per il Leonelli’s Beach

stabilimenti-balneari

SORRENTO. Non finiscono i problemi per il lido Leonelli’s Beach di Marina Piccola. Gli agenti del commissariato di polizia di Sorrento, diretti dal funzionario Antonio Vinciguerra, hanno denunciato il proprietario del noto stabilimento balneare, per lo sversamento di liquami in mare causato, a quanto sembra, da una fogna rotta.

Lo stesso lido era stato sequestrato il 24 febbraio scorso a causa di una struttura edificata abusivamente di 140 metri quadrati ricadente sul suolo demaniale.

L’attenzione verso lo stato di salute del mare della costiera sorrentina è dallo scorso anno sotto la lente dei 7mila e più cittadini che sono iscritti al gruppo Facebook denominato “La Grande Onda” che sollecitano la soluzione del problema inquinamento alle amministrazioni locali e regionali, soprattutto dopo gli episodi verificatisi la scorsa estate che portarono ad una raffica di divieti di balneazione lungo le coste della penisola.