Successo per la prima di Lucio Dalla e Sorrento

presentazione-docu-dalla-vico

VICO EQUENSE. Nella suggestiva cornice rappresentata dal cortile dell’Antico Palazzo Comunale, affollato all’inverosimile di autorità, giornalisti e pubblico ed anche di ospiti stranieri, è stato presentato, in anteprima nazionale, il docufilm Lucio Dalla e Sorrento – I Luoghi dell’Anima, scritto, narrato e diretto da Raffaele Lauro, articolato in cinque episodi (Piazza Tasso, Marina Piccola, Marina Grande, Grand Hôtel Excelsior Vittoria e Hilton Sorrento Palace).

Ripetuti applausi a scena aperta hanno sottolineato il successo dell’opera dello scrittore sorrentino, per la potenza evocativa ed emozionale delle immagini, abbinate ad una colonna sonora di assoluta eccezione (antiche melodie sorrentine, arie d’opera e le più belle canzoni di Dalla, a partire dal capolavoro Caruso).

La serata è stata introdotta dal direttore del festival, Giuseppe Alessio Nuzzo, che ha voluto fortemente questo omaggio al grande artista bolognese; illuminata dal fascino intramontabile della grande danzatrice russa, Violetta Elvin, ospite d’onore, vicana di adozione e protagonista del nuovo romanzo biografico di Lauro Dance The Love – Una Stella a Vico Equense, in uscita nel 2016, e arricchita dalla mostra fotografica “Lucio Dalla e Sorrento”, curata da Antonino Fattorusso.

Tra le personalità presenti: il sindaco di Vico Equense, Benedetto Migliaccio, gli assessori di Vico Equense, Giuseppe Ferraro e Antonio Di Martino, il direttore di Rai Vaticano, Massimo Milone, il senatore Francesco De Notaris e il vicesindaco di Pompei, Pietro Orsineri.

“La lungimirante ospitalità, al festival, del brillante direttore Nuzzo – ha dichiarato Raffaele Lauro -, la costante disponibilità dell’amministrazione comunale di Vico Equense, la significativa presenza di donna Violetta Elvin e l’entusiastica accoglienza del pubblico mi hanno commosso. Sono felice perché il messaggio d’amore di Lucio per la nostra terra meravigliosa è arrivato al cuore di tutti, come speravo”.

Il docufilm, sottotitolato in inglese, sarà presentato, all’Hilton Sorrento Palace di Sorrento, la sera del 22 luglio, con una proiezione riservata agli ospiti dell’albergo e agli operatori turistici sorrentini; a San Martino Valle Caudina, il 7 agosto, e, al Teatro dell’Opera di Sofia (Bulgaria), il 21 ottobre 2015.