Sorrento, il capitano Danucci: “Le parole dei tifosi hanno sortito un effetto positivo”

Danucci

Dopo la vittoria in trasferta contro l’Arzanese parla il capitano rossonero Ciro Danucci: “Discutere con i tifosi è stato utile, ma tengo a precisare che si è trattato di un confronto civile come non sarebbe accaduto da altre parti.

In campo tutti abbiamo pensato solo a vincere -prosegue – e siamo riusciti a farlo con una partita giocata nella maniera giusta. L’impegno da parte della squadra c’è sempre stato in ogni partita, al di là dei risultati al di sotto delle aspettative. L’amarezza dei tifosi, dopo quattro sconfitte di fila, ci può stare”.

Parole che vogliono imprimere serenità nell’ambiente alla vigilia di una sfida importante come quella di domenica contro il Gavorrano: “Sarà un’altra partita secca da giocare per la vittoria senza farci condizionare dal tabù delle undici sconfitte casalinghe. Crediamo ancora nelle chance di restare in Lega Pro a fine stagione e oggi il primo obiettivo è quello di agganciare la zona playoff. Ci sono ancora nove partite da disputare e 27 punti in palio, la vittoria nel derby-spareggio con l’Arzanese è solo un punto di partenza per una squadra che vuole fare meglio. Le ultime nove partite saranno altrettante finali”.

RIPRODUZIONE RISERVATA