Fondi e mutui per opere mai realizzate, il Comune si fa i conti in tasca

comune_di_sorrento

SORRENTO. La giunta comunale di Sorrento ha approvato ieri un atto di indirizzo, per verificare l’eventuale presenza di somme da tempo non movimentate, dal punto di vista finanziario, e riferite ad opere ed interventi di lavori pubblici.
Giuseppe_Cuomo1“Si tratta di un lavoro che richiede competenze specifiche e riguarda implicazioni tecnico-giuridiche – spiega il sindaco, Giuseppe Cuomo -. Per questo abbiamo dato incarico al dirigente del III dipartimento, l’ingegnere Alfonso Donadio, di individuare un tecnico in grado di recuperare soldi non utilizzati dai mutui accesi presso la Cassa Depositi e Prestiti. Questo denaro potrebbe essere reso disponibile per il finanziamento di ulteriori interventi già programmati, ed eviterebbe all’ente ulteriori indebitamenti, ridestinando economie accertate o disimpegni effettuati. La determinazione di somme residuali, da riversare per il finanziamento diretto di opere o lavori pubblici, eviterebbe l’insorgenza di oneri passivi con l’accensione di mutui o il prelievo da fondi di bilancio”.