Sorrento con Pompei ed Ercolano in mostra a Montreal

reperti-pompei

SORRENTO. Dal 6 febbraio prossimo e fino al 5 settembre, il Museo delle Belle Arti di Montreal, in Canada, ospita la mostra “Pompeii”, con oltre 200 opere provenienti da Pompei, Ercolano e dal Museo Archeologico di Napoli.

L’evento, che è realizzato dalla Soprintendenza di Pompei e dai musei Mba di Montreal e Royal Ontario Museum di Toronto, col supporto dell’Ambasciata Italiana in Canada e dell’Istituto Italiano di Cultura di Montreal, vedrà anche la partecipazione del Comune di Sorrento, per promuovere in quella sede il suo patrimonio ambientale ed archeologico, le sue bellezze e le numerose attrazioni paesaggistiche e la sua cultura dell’ospitalità. Se Pompei ed Ercolano erano le metropoli del tempo, Sorrento rappresentava infatti il luogo delle delizie dei ricchi patrizi romani.

Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, affiderà un messaggio ufficiale della Città del Tasso al console generale di Montreal, Giuseppe Padula.

In occasione della prima dell’esposizione, il primo febbraio, alla presenza di corpi diplomatici, autorità, organizzatori, giornalisti e studiosi, saranno degustate delle specialità dedicate alla Pompei di un tempo: il pasticciere Salvatore Gabbiano, offrirà due dei suoi dolci a tema: “Il Dolce dei Misteri” e il “settanta9 d.C.”, realizzati con ingredienti tipici del passato, mentre il panettiere Carmelo Esposito farà assaggiare i suoi “Panis Pompeii”. Un tuffo nel passato, tra gola ed arte.