Capri Watch, fashion accessories

Bambini con disabilità in scena a Sorrento

scusate-na-curiosita-sorrento

SORRENTO. Dopo il grande successo riscosso a Castellammare di Stabia, la commedia “Scusate, na’ curiosità” replica anche a Sorrento. La tenerezza, il pudore e il rispetto con il quale è stato affrontato il tema della disabilità infantile, ha fatto sì che quest’opera diventasse un riferimento per tutte quelle persone che ogni giorno combattono contro il pregiudizio.

Alla base della commedia vi è la tenacia delle famiglie e un lavoro tecnico – riabilitativo, che è un vero e proprio percorso di vita, la cui finalità ultima è far sì che questi bambini, che saranno gli adulti di domani, possano trovare il loro posto nel mondo, nel rispetto delle proprie potenzialità.

Ed è così che le mamme, i bimbi ed i papà del “Progetto Perisomatos”, in collaborazione con l’associazione “A braccia aperte” di Tari Nastro, capitanate dal coach Lourdes Todisco, con le coreografie di Carmela Prisco, la sceneggiatura di Maria Rosaria Terracciano, le scenografie di Luigia Todisco, la collaborazione del maestro Silvano del Pesce e della sua alunna Daniela Arpino, e l’indispensabile aiuto di Michela Mezzo, hanno organizzato l’evento, che si terrà venerdì 28 giugno, alle ore 17, presso il Teatro della Cattedrale, sito in via Santa Maria della Pietà 44, a Sorrento.