Slitta alla prossima settimana il ritorno alla normalità della circolazione lungo la Statale Sorrentina

foto-69

VICO EQUENSE. Il cattivo tempo fa slittare la riapertura integrale della Statale Sorrentina.

Anche ieri, le abbondanti piogge abbattutesi sulla zona hanno rallentato le operazioni di bonifica del costone dal quale mercoledì scorso si è staccato il masso precipitato sull’arteria sottostante.

I rocciatori hanno comunque proseguito la loro attività, ma si ritiene che non si riuscirà a piazzare la rete paramassi entro domani come si riteneva in un primo momento.

Per ora la parete rocciosa che sormonta Capo la Gala è stata ripulita dagli arbusti e dalle pietre pericolanti ed è iniziata la sistemazione dei fissaggi per la protezione. Se il meteo, però, non concede una tregua, sarà difficile riuscire a posizionare la rete, ampia circa cento metri quadri, lungo il costone.

Per il momento la circolazione lungo la Statale 145 prosegue, quindi, a senso unico alternato.

Il traffico durante le ore diurne viene gestito da personale della polizia municipale di Vico Equense, coadiuvato da movieri dell’Anas, mentre dalla serata e fino alle 6 e 30 del mattino, entrano in funzione gli apparecchi semaforici.