Si chiude una stagione ricca di successi per la Ginnastica Sorrento

ginnastica-sorrento

SORRENTO. Con la trasferta a Fabriano le mini atlete della serie C chiudono l’anno agonistico per il settore federale “Gold”. Per la Ginnastica Sorrento si conclude una stagione esaltante con la partecipazione alle fasi nazionali di tutti i tornei federali. Iniziando dal vertice della scala nazionale con le gare ospitate ad Arezzo schierando Lorenza Gargiulo, per proseguire con quello di specialità, a Pesaro, allineando ai nastri di partenza Elena Chiavazzo, Annalisa Santangelo, Martina Senise e Giorgia Chiavazzo. Nel torneo “Insieme”, la rappresentativa sorrentina, sempre in Toscana, ha schierato due squadre con 10 ginnaste, aggiungendo, alla formazione precedente, Emanuela Marulo, Alessia Coppola, Alessia Celentano, Elena D’Esposito e Denise Russo. Nel circuito della serie B, da registrare il podio interregionale al torneo di Catania. Le più piccole, Alessia Arnese, Aurora Cappiello, Francesca Pollio e Elisabetta Romano, alla loro nuova esperienza in un campionato federale, hanno conquistato l’accesso alla loro prima finale nazionale.

Una stagione da incorniciare che consolida l’impegno della Asd Ginnastica Sorrento, fondata nel 1995 da Pia Cuomo e Alda Ussano (prematuramente scomparsa), con l’obiettivo di diffondere la ginnastica ritmica in penisola sorrentina. Dopo aver mosso i primi passi presso l’Auditorium della chiesa di San Francesco, diretta dal compianto padre Domenico, la società biancorossa inizia a partecipare ai campionati organizzati dalla Federazione Ginnastica d’Italia ottenendo subito lusinghieri risultati. L’evoluzione tecnica è andata avanti di pari passo con l’opportunità di poter contare su strutture adeguate alla preparazione della ginnastica ritmica, un movimento che annovera circa 100 tesserate, dislocate per allenamenti e gare tra palestre scolastiche ed il palazzetto dello sport di via Atigliana.

Particolare interesse ha suscitato la presentazione del libro “Questa squadra” dell’allenatrice della nazionale italiana di ginnastica ritmica, Emanuela Maccarani, che ha al suo attivo numerosi titoli mondiali, oltre ad un argento e bronzo olimpico. Nel corso degli anni, la società ha avuto modo di organizzare manifestazioni sportive ospitando le migliori ginnaste italiane, tra cui l’argento olimpico Laura Vernizzi e le pluricampionesse italiane Veronica Bertolini e Laura Zacchilli. Nel palmares anche la partecipazione ad un’edizione del Premio Caruso, in onda su Raiuno.

“La Ginnastica Sorrento – sottolinea la direttrice Pia Cuomo – opera nel tessuto sportivo sorrentino da oltre vent’anni grazie a coloro che quotidianamente si impegnano con professionalità, passione e amore per poter sostenere tante giovani atlete e permettere loro di confrontarsi in questo sport a livello nazionale”.

di Antonino Siniscalchi da Il Mattino