Si apre il Penisola Sorrentina Festival

locandina-penisola-sorrentina-festival

PIANO DI SORRENTO. Da questa sera e fino a sabato prossimo Villa Fondi ospita il Penisola Sorrentina Festival, evento patrocinato dal Comune, dalla Regione Campania e dalla Pro Loco, e inserito nella Summertime 2015.

Si tratta di un progetto-etichetta morale che si propone la diffusione della musica tramite concerti e spettacoli, e che comprende la mostra retrospettiva “Luci dal suono” nella sala espositiva della Villa a picco sul mare; la rassegna “Incanto delle sirene” diretta da Francesca Maresca e giunta alla II edizione; e la V edizione di “Piano Jazz… e dintorni” diretta da Antonino Esposito. Allo stesso progetto, curato dall’associazione Arti Turismo Sport, presieduta da Elisabetta Ricca e dall’associazione Syrene Musica presieduta da Sergio Maresca, aderisce “Sorrento Jazz Festival Internazionale” con la direzione artistica del maestro Tullio De Piscopo.

Protagonista della prima serata, in programma alle 21 di questa sera, sarà il “Piero Gallo Quartet” composto da Piero Gallo alla mandolina, Luca Caligiuri al basso, Marco Caligiuri alla batteria e Raffaele Vitiello alle chitarre.
Domani sera, sempre alle 21 sarà la volta dello “Italian Swing Song”, con Giuseppe Plaitano al sax, al clarinetto e al flauto traverso, Vincenzo Barbato alla chitarra e al banjo, Tommaso Scannapieco al contrabbasso e Domenico Basile alla chitarra.

Giovedì 27 agosto, andrà in scena “Patrios”, con Rachele Farese (voce), Antonello Iannotta (tamburello e voce), Christian Di Fiore (zampogna e organetto), Alessandro Coletta (chitarra), Livio Di Fiore (ciaramella), Michele Cantarella (basso) e Fabrizio Musto (batteria).

Venerdì 28 agosto ci sarà invece Diego Moreno con “Tango scugnizzo”, uno spettacolo multimediale che racconta in modo “tanghero” la relazione stretta fra la cultura italiana e quella argentina, attingendo dalla commistione tra la tradizione partenopea e il tango. Si esibiranno Diego Moreno, chitarra, charango e voce, Domenico Guastafierro al flauto, Pino Tafuto al pianoforte, Emiliano De Luca al contrabbasso e Davide Ferrante alla batteria.

Infine, sabato 29 agosto il Penisola Sorrentina Festival sarà chiuso dalle Ninfe dellla tamorra in “Scaramantica tour 2015”: si esibiranno Serena Della Monica (organetto, voce e tammorra), Sara Schiavo (voce e tammorra), Carlotta D’Avino (tammorra), Giammarco Volpe (chitarra e mandola), Luciano Napoli (tastiera e synt) e Carlo Salentino (batteria). Un viaggio tra i suoni, le danze rituali e i canti del Sud Italia, dalla Tammurriata alla Pizzica, tra canti d’amore, stornelli e serenate utilizzando strumenti tipici della tradizione.