Nuovo sequestro record di cannabis alle porte della penisola

cannabis-gragnano

Appena due giorni fa era stata individuata una piantagione di cannabis “indica” a Gragnano composta da 650 piante per un peso complessivo di 600 chilogrammi. Questa mattina i carabinieri della stazione di Lettere hanno eseguito un sequestro di una quantità di poco inferiore: 455 piante dell’altezza variabile tra i 2,5 ed i 3 metri del peso totale di circa 550 chili. Il blitz è stato eseguito insieme ai militari di Sant’Antonio Abate e con il supporto del 7° nucleo elicotteri di Pontecagnano in località “Capitinola – Vena Mazzoccola”.

La piantagione era stata realizzata in un terreno demaniale di circa 200 metri quadrati, ricavato tra la fitta vegetazione boschiva. Lo stupefacente è stato estirpato e, previa campionatura, distrutto sul posto come disposto dalla Autorità Giudiziaria, mentre proseguono le indagini dei carabinieri per identificare i responsabili della coltivazione.