Scontro tra maggioranza ed opposizione sulla costruzione di nuovi box interrati

PIANO DI SORRENTO. Scade la moratoria contro la realizzazione di parcheggi interrati e si temono nuove colate di cemento.

Nel febbraio dell’anno scorso il Consiglio comunale aveva imposto uno stop alla costruzione di box pertinenziali per verificare la regolarità di quelli realizzati e, soprattutto, le reali necessità di posti auto nel territorio. Ciò allo scopo di evitare speculazioni.

Giovedì prossimo, però, il blocco imposto dal civico consesso arriverà a scadenza e potranno partire i lavori per la costruzione di nuovi mega-posteggi.

Per evitare che questo possa accadere il consigliere di minoranza, Anna Iaccarino, ha protocollato un ordine del giorno per la prossima seduta del Consiglio che prevede lo stop alla realizzazione di ulteriori parcheggi. In pratica l’esponente dell’opposizione chiede all’assemblea di approvare una delibera con la quale si impone all’ufficio Tecnico comunale di dare il via libera solo per le strutture previste nel Piano urbanistico territoriale.

Una proposta sulla quale c’è la convergenza di tutta la minoranza.

Dal canto suo il sindaco Giovanni Ruggiero, a nome della maggioranza, ribatte che “i parcheggi autorizzati sul territorio comunale hanno tutte le carte in regola e la giurisprudenza più recente conferma le tesi del Comune e dei proprietari. Obiettivo dell’amministrazione è la tutela del territorio nel pieno rispetto della legge e le nostre scelte le sottoporremo al Consiglio, nella massima trasparenza, così come abbiamo sempre fatto”.

Ora toccherà all’assemblea cittadina valutare la proposta e decidere in merito. Ciò dovrà avvenire durante la prossima seduta che, al momento, non è stata ancora convocata.