Capri Watch, fashion accessories

Rischi cardiovascolari, gli studenti di Meta incontrano il cardiologo Costantino Astarita

costantino-astarita

META. Continua il progetto didattico dell’associazione Aria Nuova Piano di Sorrento, programma triennale multidisciplinare riservato agli studenti della penisola sorrentina con l’intento di sensibilizzare su temi d’attualità cruciali come la tutela dell’ambiente, il turismo sostenibile e la qualità della vita in costiera.

Il prossimo appuntamento si terrà domani, venerdì 12 aprile, al liceo classico, linguistico e delle scienze umane “Publio Virgilio Marone” di Meta. Guidati dal cardiologo Costantino Astarita, direttore dell’unità operativa dell’ospedale di Sorrento, i ragazzi conosceranno i fattori di rischio cardiovascolari e le procedure della rianimazione cardiopolmonare. “È importante formare giovani informati e consapevoli – spiega il presidente dell’associazione Aria Nuova – e la salute rientra a pieno titolo nei parametri di vivibilità di un territorio”.

Tanti gli argomenti affrontati già finora nell’ambito del progetto didattico portato avanti con l’istituto tecnico-nautico “Nino Bixio” di Piano di Sorrento, il liceo classico linguistico e delle scienze umane “Publio Virgilio Maron” di Meta e l’istituto “San Paolo” sezione Turismo di Sorrento. A marzo l’oceanografo e professore emerito dell’Università Parthenope di Napoli Giancarlo Spezie ha tenuto il seminario sui cambiamenti climatici, il global warming, il fenomeno della tropicalizzazione e il relativo impatto sul Mediterraneo.

“I primi segnali della potenziale catastrofe ambientale li abbiamo ricevuti proprio dal mare – spiega l’esperto – ma non sono stati presi sul serio. Solo in tempi recenti la popolazione è divenuta più sensibile e attenta all’argomento, anche grazie alle manifestazioni dei giovani”. Precedentemente invece è stato il geofisico e vulcanologo Giuseppe Luongo a relazionare su “Terra non firma: storie di vulcani e terremoti”.

Intanto la mostra itinerante sui valloni della penisola sorrentina continua il suo giro tra le sedi degli istituti scolastici locali. Dopo la presentazione ufficiale al convegno di ottobre a Villa Fondi, il reportage fotografico di Luigi De Pasquale realizzato durante il recente sopralluogo nei canyon guidato da Vincenzo Ruggiero, ha fatto tappa alla scuola media “Amalfi” di Piano di Sorrento e successivamente alla sezione distaccata di Trinità. Agli alunni l’argomento è stato proposto, oltre che con la mostra, anche con la proiezione di un documentario e con l’incontro con Luigi De Pasquale che ha raccontato le peculiarità della flora, le criticità e le opportunità della risorsa rappresentata dai valloni. Prossime tappe la scuola media “Tasso” di Sorrento e gli istituti superiori.