Quindici auto saccheggiate in pochi minuti: arrestato il recordman del furto

piazzavico

VICO EQUENSE. Aveva preso di mira le automobili parcheggiate lungo via Avellino ed alcune strade limitrofe riuscendo a scassinarne ben 15 in pochi minuti. Un autentico record del furto quello messo a segno la notte scorsa da un 29enne di Vico Equense, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, oltre che per furto aggravato.

 

 

I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Sorrento hanno beccato il ladro quando questi è riuscito a portare via il portafogli custodito all’interno di una delle vetture parcheggiate rompendo uno dei finestrini dell’auto.

Alla vista dei militari l’uomo ha tentato di disfarsi di un borsello che portava a tracolla lanciandolo in un giardino al lato della strada, ma i carabinieri hanno assistito alla manovra ed hanno bloccato il 29enne e recuperato la borsa.

All’interno c’era un po’ di tutto: due telefoni cellulari, un frontalino stereo per auto, due auricolari bluetooth, cavi usb, occhiali da vista, occhiali da sole Armani e Ray Ban, un paio di orecchini in argento, caricabatterie per cellulari da auto, un palmare, due telepass, un portafogli, un orologio ed altri oggetti vari. Tutto quanto, compresa la borsa Roncato con cui il ladro trasportava la refurtiva, era oggetto di furto.

Si trattava di ciò che era riuscito a portare via dalle vetture parcheggiate nella zona con il medesimo sistema: la rottura di uno dei finestrini e la razzia di quanto di valore fosse contenuto nell’abitacolo.

I proprietari delle auto, contattati dagli uomini del capitano Leonardo Colasuonno, hanno sporto denuncia e recuperato quanto era stato loro sottratto.

Questa mattina il recordman del furto sarà processato per direttissima.