Capri Watch, fashion accessories

Presentazione ufficiale della funivia del Faito con nuovo look

funivia-faito-nuova-livrea

VICO EQUENSE. Ieri mattina nella stazione superiore della funivia sul monte Faito, l’Eav ed il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università Luigi Vanvitelli di Napoli hanno presentato il nuovo logo e la nuova livrea delle carrozze. All’appuntamento hanno partecipato i sindaci di Vico Equense e Castellammare di Stabia, Andrea Buonocore e Gaetano Cimmino, il presidente dell’Ente parco dei Monti Lattari Tristano Dello Joio e il presidente dell’Eav Umberto De Gregorio.

“La funivia è il mezzo che più di ogni altro rappresenta il volano per il rilancio turistico del monte Faito”, ha sottolineato nel suo intervento il sindaco Andrea Buonocore. Infatti, in soli 7 minuti dalla stazione di Castellammare centro è possibile oltrepassare quota mille metri e godersi l’aria pura della montagna. Oltre 1.600 transiti nella sola giornata del primo maggio. Una testimonianza evidente della riscoperta, ormai sempre più diffusa, delle bellezze del Faito, il monte che domina la catena dei Lattari.

In occasione della riapertura per la stagione 2019, la Funivia del Faito si è presentata rinnovata, con un nuovo logo e con le nuove livree per le due cabine. Il logo ed il progetto grafico della “panarella”, è frutto di una collaborazione con l’Università Luigi Vanvitelli di Aversa ed è stato realizzato dalla neo-dottoressa Ilaria Balzano che, partendo dalla principale caratteristica della Funivia, ovvero il collegamento tra mare e montagna, ha ideato la nuova immagine con il verde e l’azzurro di questi due elementi.

Il nuovo logo ha una forma triangolare con il lato inferiore azzurro a rappresentare il mare, un altro lato verde che indica la montagna, ed una terza linea rossa, che collega le prime due, sulla quale corrono due pallini a simboleggiare le due vetture. Anche i colori scelti per le livree richiamano la stessa idea, con una cabina azzurra e l’altra verde.