Posta sotto sequestro una discarica di rifiuti a Schiazzano

DiscaricaSchiazza2

MASSA LUBRENSE. Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato di Castellamare di Stabia hanno posto i sigilli ad un area di 700 mq. di proprietà comunale e denunciato il sindaco Leone Gargiulo e un dirigente comunale.

 Nel fondo, posto al di sotto del campo sportivo comunale “Cerulli”, classificato come “uliveto” i forestali hanno accertato la presenza di un deposito non autorizzato di tonnellate di rifiuti derivanti dalla manutenzione del verde pubblico e di un container abbandonato.

Intanto continuano le indagini del Corpo Forestale dello Stato per controllare anche le aree limitrofe al sito sequestrato, dove sembrerebbe che per anni si siano sversati illecitamente analoghi rifiuti.

RIPRODUZIONE RISERVATA