Ponti a rischio nell’area sorrentino-stabiese, deputate 5 Stelle scrivono a ministero e Regione

ponte-seiano

“Dando seguito alla richiesta inviata all’ente Anas spa, insieme con la mia collega deputata Carmen di Lauro abbiamo inoltrato una nuova istanza al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e alla Regione Campania per mettere loro a conoscenza delle segnalazioni ricevute dai cittadini, inerenti alla staticità di alcune infrastrutture presenti sul territorio”. È quanto scrive in una nota la deputata del Movimento 5 Stelle, Teresa Manzo.

viadotto-san-marco-castellammare

“A questo proposito – aggiunge Manzo – i siti oggetto della nostra attenzione sono stati: Viadotto San Marco (Castellammare di Stabia), Ponte Carmiano e Ponte Trivione (Gragnano), Ponte di Seiano (Vico Equense) e Ponte SP Gragnano-Casola di Napoli-Lettere (Casola di Napoli-Lettere) chiedendo l’inserimento di essi nel piano di conservazione delle opere infrastrutturali promosso dal Mit”.

“L’incolumità del cittadino – prosegue la nota / resta la nostra priorità, oltre che un dovere istituzionale di portavoce. Per troppo tempo le istanze della popolazione sono rimaste inascoltate, adesso è arrivato il momento di rendere fattibile ed efficiente il dialogo cittadino-Stato. Ci tengo a ringraziare il presidente Giuseppe Conte, il vicepremier Luigi Di Maio e il ministro Danilo Toninelli per il constante impegno e le rapide risposte date per far fronte ad una grave e prioritaria emergenza come la suddetta”.

“È importante – conclude Carmen di Lauro – dare un segnale concreto ai cittadini che chiedono ascolto e sicurezza. Il ministero ha fin da subito cercato chiarezza su Genova, noi vogliamo farne anche sul nostro territorio, affinché sciagure del genere non accadano mai più”.