Piano di zona, terminato il compito del commissario si sbloccano 2milioni di euro

Comune1sorrento

SORRENTO. Si è concluso positivamente l’operato del commissario nominato dalla Regione Campania, il cui intervento si è concretizzato con “l’adozione e la sottoscrizione della forma associativa, dell’accordo di programma, nonché dell’adozione e presentazione del Piano di Zona d’Ambito”. Con tali adempimenti l’ambito “territoriale Napoli trentatré” è formalmente costituito e potrà “finalmente” accedere alle risorse finanziare, finora congelate, destinate ai comuni associati: fondo regionale 750.771 euro, fondo non autosufficienza 347.185 euro, fondi Pac anziani 617.628 euro, fondi Pac prima infanzia 506.307 euro ed infine il fondo centro antiviolenza  per ulteriori 57.651 euro.

 

L’assessore alle Politiche sociali del Comune di Sorrento, Federico Cuomo, si dice soddisfatto dell’operato del commissario, Giovanni Reggio, e dell’assessorato alle Politiche sociali della Regione Campania: “Ai servizi garantiti fino ad oggi si aggiungono finalmente e concretamente circa 2 milioni e 300mila euro, liberati dal commissariamento, e mi auguro che si possa d’ora in avanti ricostruire un’ottimale gestione delle Politiche sociali in penisola sorrentina”.