Pesca vietata, controlli a tappeto a Massa Lubrense

Pesce-1

MASSA LUBRENSE. Nella notte di ieri, la Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia ha portato a termine una brillante operazione nell’ambito dei controlli sulla filiera della pesca in molti comuni della penisola sorrentina.

 

Durante l’operazione condotta dai militari della Guardia Costiera, in più comuni della costiera, in particolare a Massa Lubrense, sono stati controllati diversi punti di sbarco del pescato. Nell’ambito di queste verifiche sono stati effettuati sequestri di prodotti ittici e sono stati elevati verbali amministrativi, principalmente per l’impiego di strumenti da pesca vietati.

“Un’operazione che dimostra la professionalità nella tutela della salute pubblica – ha commentato il Comandante della Capitaneria di porto di Castellammare, Savino Riccio – Devo quindi esprimere il mio grande apprezzamento per l’impegno dei miei uomini.”

RIPRODUZIONE RISERVATA