Partenza record per il Napoli che ora è atteso dall’esame Marsiglia al San Paolo

Napoli-calcio-11

Il Napoli fa sognare i suoi tifosi. Ventotto punti in undici giornate di campionato. Una partenza sprint degli uomini di Benitez che in questo momento vale il secondo posto insieme alla Juve, prossimo avversario in campionato degli azzurri.

 

Solo una grandissima Roma tiene dietro i partenopei che sono con la mente alla Champions ma che comunque possono vantare un ruolino di marcia incredibile in campionato: 9 vittorie, un pareggio e una sconfitta, proprio all’Olimpico contro i giallorossi.

Rispetto all’anno scorso sono cinque punti in più, meglio anche rispetto al periodo d’oro di Maradona e Careca. Insomma un percorso elettrizzante capace di fare da ombra persino al Napoli di Bianchi (stagione 88-89) e di far impallidire gli altri. E tutto questo al netto di infortuni (Zuniga e Mesto su tutti, ma non dimentichiamoci di Britos e Higuain) che hanno resto più difficile la vita a Benitez, senza contare l’impegno della Champions League in un girone di ferro (2 vittorie e una sconfitta anche in quel caso).

Insomma un super Napoli in questo inizio di stagione che fa sognare i tifosi. Magari aspettando con speranza gennaio quando De Laurentiis tornerà sul mercato per rinforzare una rosa che in difesa, visti i lunghi stop di Zuniga e Mesto, necessità di innesti di qualità. Intanto mercoledì arriva il Marsiglia al San Paolo, in una serata che potrà dire molto sul futuro degli azzurri in Champions. Una vittoria sarebbe fondamentale per poi provare a contrastare il Borussia in Germania, ma sopratutto i Gunners a Napoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA