Papagni: “Benevento forte, ma non invincibile”

papagni12

Una partita difficile per i rossoneri, ma c’è la necessità impellente di mettere in cascina punti pesanti in chiave salvezza. La partita col Benevento è una tappa fondamentale nella lotta con Barletta e Carrarese per evitare l’ultima posizione.

Papagni conosce bene la forza dei sanniti specialmente in casa, ma ci crede: “Il Benevento è una corazzata – commenta l’allenatore rossonero – ma come tutte le squadre ha dei punti deboli. In settimana li abbiamo studiati e siamo pronti a colpire lì dove sono le loro criticità”.


Al Santa Colomba Papagni dovrà rinunciare allo squalificato Salvi, al centrocampista Arcuri e il portiere Rossi. Rientrano, invece, Alessio Esposito ed il capitano Di Nunzio, che riprenderà il posto al centro della difesa occupato domenica scorsa da Ciampi, la cui convocazione è in dubbio per un problema muscolare.