Orti urbani a Piano: solo biologici e per consumo familiare

orto-urbano

PIANO DI SORRENTO. Il Comune ha definito le linee guida e le modalità procedurali per l’assegnazione degli orti urbani ricavati dal terreno, di proprietà comunale, di via dei Platani a favore di privati cittadini. Il Consiglio comunale lo scorso 3 maggio aveva accolto la proposta del consigliere di minoranza Antonio D’Aniello stabilendo di dare l’indirizzo per l’acquisizione delle manifestazioni d’interesse da parte dei cittadini.

In particolare è stato precisato che gli orti urbani da realizzare consisteranno in un appezzamento di terreno di dimensioni pari a 40/50 metri quadrati destinati alle coltivazioni di ortaggi, piccoli frutti e fiori con metodi biologici, escludendo l’uso di concimi chimici e di prodotti inquinanti che possano, in qualche modo, arrecare danno all’ambiente. È stato inoltre stabilito che gli orti non dovranno avere scopo di lucro e che i prodotti ottenuti potranno essere destinati solo al consumo familiare o donati a terzi.

Il funzionario responsabile del settore Patrimonio è stato incaricato della predisposizione di un bando finalizzato all’acquisizione delle manifestazioni di interesse, al quale, in caso di riscontro favorevole, seguiranno la stima dei costi e i correlati lavori di adeguamento del terreno.