Capri Watch - Fashion Accessories

Nuova stazione elettrica di Sorrento, Terna replica alle accuse del Wwf

taglio-alberi-centrale-elettrica-sorrento-4

SORRENTO. Questa mattina abbiamo pubblicato un articolo con il comunicato del Wwf Terre del Tirreno nel quale si evidenziava per la realizzazione della nuova centrale elettrica di via San Renato erano stati abbattuti tutti gli alberi presenti nel fondo agricolo che sorge in prossimità del cimitero comunale (per leggere l’articolo clicca qui). Ora arriva la replica di Terna agli ambientalisti. Nota che pubblichiamo di seguito:

“Il progetto della stazione elettrica e del nuovo collegamento in cavo con l’isola di Capri – fanno sapere da Terna – è stato ampiamente condiviso con le istituzioni e di recente anche con i cittadini durante una giornata di confronto e dialogo in cui i tecnici della società hanno illustrato l’intervento.

Come spiegato anche in quell’occasione, nella realizzazione dell’opera verrà posta particolare attenzione al suo inserimento paesaggistico attraverso l’adozione di interventi di mascheramento, la piantumazione di nuovi alberi, la realizzazione di un giardino sul tetto dell’edificio e l’adozione di soluzioni tecnologiche di bassissimo impatto che consentiranno la riduzione al minimo dell’occupazione del territorio.

Terna ricorda che l’opera, costituita dalla stazione elettrica e da un cavo terrestre e marino che collegherà l’isola di Capri alla terraferma, è strategica per la sicurezza della rete elettrica della penisola sorrentina, risalente agli anni ’60. L’intervento, una volta ultimato, consentirà di demolire oltre 3 km di linee aeree ad alta tensione e 10 vecchi tralicci in un’area di particolare pregio della città, oltre a 2 km di linee già demolite”.