Capri Watch fashion & Accessories

Nati per Leggere, via alle iscrizioni

Libreria

Anche quest’anno, la Rete Nati per Leggere Campania partecipa al Premio Nazionale Nati per Leggere XII edizione.
Da questo momento, le famiglie con bambini di età 3-6 anni possono iscriversi alla giuria campana, semplicemente compilando il modulo al link: http://bit.ly/PremioNazionaleNpL2021_NpLCam Le iscrizioni si chiuderanno giovedì 8 aprile perché il primo incontro è previsto per sabato 10 aprile.

Questo il calendario degli incontri:
Sabato 10/04 ore 16:30
Venerdì 16/04 ore 18:30
Sabato 24/04 ore 16:30
Venerdì 30/04 ore 18:30
Sabato 08/05 ore 16:30

Gli incontri si svolgeranno su piattaforma Google Meet; le famiglie iscritte riceveranno tutte le indicazioni. Insieme scopriranno ed esploreranno i 10 albi candidati per la Sezione “Crescere con i libri” dal tema: “Il tempo che verrà. La percezione del tempo nelle bambine e nei bambini”.

L’emergenza sanitaria non impedirà alle bambine e ai bambini campani di esprimere il loro primo voto già a tre anni anche quest’anno.

I voti della Campania, insieme a quelli delle giurie di Torino, Iglesias-Carbonia, Monza, Genova, Roma e il Sistema Bibliotecario dell’Area metropolitana torinese (SBAM), confluiranno in un’urna comune e saranno resi noti in autunno, a Torino, al Salone del libro, quando si premierà anche l’albo vincitore.

Come sempre, tutte le attività Nati per Leggere sono gratuite La mappa della rete Nati per Leggere Campania, con tutti i presidi, è disponibile su bit.ly/retenplcampaniaTutti i contatti con i Gruppi Locali di Nati per Leggere Campania su Facebook al link https://www.smore.com/erczy

“È molto importante per le famiglie della penisola sorrentina iscriversi e partecipare al Premio Nati per Leggere – spiega Giusi Galano -. Innanzitutto perché educhiamo all’esercizio democratico del voto ma sopratutto perché negli anni i nostri bambini non hanno potuto partecipare a questo evento visto che non abbiamo ancora una biblioteca per bambini o un Punto Lettura e nessun Istituto Scolastico della penisola è “una scuola Nati per Leggere”. Questa pandemia ci offre la possibilità di essere attivi, seppur in remoto, e di riflettere e rimboccarsi le maniche perché c’è tanto lavoro da fare in Penisola per i nostri bambini affinché non siano mai più cittadini di serie B”.