Mister Turi: “Il Sant’Agnello deve vincere tutte le partite”

mario-turi

Sono ripresi nel pomeriggio gli allenamenti al “Comunale “ di via dei Pini per il Sant’Agnello, capolista del girone B del campionato di Eccellenza.

Con ormai alle spalle il successo contro il Forza e Coraggio, inizia una settimana che culminerà con la sfida in trasferta contro la Mariglianese, un impegno ostico sul quale il mister Mario Turi ha le idee già ben chiare: “C’è poco da ragionare, il nostro obiettivo è sempre lo stesso: dobbiamo cercare di vincerle tutte. Dopo la prossima gara ci attenderà una domenica di riposo, quindi è un motivo in più per dare il massimo contro la Mariglianese e portare a casa l’intera posta in palio”.

Alla consueta ricerca della perfezione, le preoccupazioni del giovane tecnico costiero sono perlopiù concentrate sui cali di tensione, dal punto di vista mentale, dei suoi ragazzi in campo: “Sono frangenti che mi fanno imbestialire in panchina. Acquisito il vantaggio ultimamente rischiamo un po’ troppo, concedendo spazi ed occasioni ai nostri avversari. La gara pareggiata a Scafati deve farci da monito, in campo basta poco per ribaltare le situazioni e bisogna lottare con il coltello tra i denti fino all’ultimo secondo di gioco. La concentrazione non deve mai calare, non possiamo permettercelo”.

Al traguardo finale mancano sei ostacoli per il Sant’Agnello, la promozione in serie D attualmente è a quota 79 punti: “Proveremo a raggiungerla – commenta Turi -, se il Gragnano riuscirà a far meglio gli faremo i complimenti e vorrà dire che ci giocheremo le nostre carte nei play-off”.