Massa Lubrense entra nell’Osservatorio per il lavoro

municipiomassa-piccola

MASSA LUBRENSE. Il Consiglio comunale, nella seduta dello scorso 29 febbraio, ha adottato il regolamento sull’Osservatorio comprensoriale per il monitoraggio del lavoro precario ed il contrasto e l’emersione del lavoro non regolare. L’Osservatorio è un organo collegiale in cui convergono i rappresentanti delle organizzazioni territoriali maggiormente rappresentative delle amministrazioni peninsulari e delle associazioni di categoria locali.

“L’esigenza sempre più pressante in questi anni di crisi economica di individuare percorsi idonei ed azioni di contrasto al lavoro precario o non regolare e condivisi a livello comprensoriale – spiega il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli – rappresenta un’emergenza che non può lasciare indifferenti le amministrazioni comunali, enti di prossimità per eccellenza. L’Osservatorio è un importante strumento di studio e monitoraggio delle dinamiche occupazionali, nonchè di consulenza dei Comuni, e promotore di proposte e iniziative volte ad arginare il fenomeno del lavoro precario e l’emersione del lavoro sommerso”.

“L’adozione del regolamento – interviene il consigliere Marco Mosca – assume un ruolo significativo proprio per la sua dimensione comprensoriale, caratteristica che lo rende uno strumento rappresentativo delle esigenze dei cittadini di un vasto territorio. Avvalendosi di tale ampia rappresentatività, ad esempio, ad inizio febbraio l’Osservatorio ha sollecitato l’Inps sulle incresciose problematiche connesse al lavoro stagionale e ai riflessi della Naspi, intimando le liquidazioni delle prestazioni a sostegno del reddito inoltrate a fine 2015”.