Capri Watch fashion & Accessories

Martedì a Sorrento lo spettacolo di Sal Da Vinci

sal-da-vinci-sorrento

SORRENTO. Grande attesa a Sorrento per la nuova commedia musicale di Sal Da Vinci che andrà in scena martedì 17 gennaio alle ore 21 presso il prestigioso Teatro Armida del corso Italia. L’artista partenopeo, reduce dal sold out al Teatro Augusteo, ha già registrato più di 350 biglietti venduti per la serata di martedì con il suo “Italiano di Napoli”.

Diretto da Alessandro Siani e affiancato da una variegata compagnia fatta di attori, fantasisti, acrobati, un trascinante corpo di ballo ed un’orchestra dal vivo composta da sei elementi, Sal Da Vinci coinvolgerà il pubblico con una riflessione “sulla nostra identità di napoletani, italiani, di cittadini della Repubblica dei sentimenti”.

Uno spettacolo fatto di musica e parole con i brani del suo ultimo album “Non si fanno prigionieri”, frutto della partecipazione e della collaborazione con i più grandi autori della musica italiana, tra i quali Renato Zero con cui Sal Da Vinci ha condiviso molti brani dell’album e un emozionante duetto. Immancabili le incursioni nel repertorio della musica italiana e napoletana, mentre ogni canzone sarà lo spunto per aneddoti e sketch all’interno di questa fabbrica dei sogni, metafora di un’Italia che deve destarsi.

Insieme a Sal Da Vinci anche gli indovinati guizzi comici di Davide Marotta e Lello Radice ed il fascino ed il talento di Lorena Cacciatore. Le scene sono curate da Roberto Crea con luci di Francesco Adinolfi, mentre le coreografie sono opera di Marcello e Mommo Sacchetta.

Sal Da Vinci si appresta così a compiere i suoi quarantott’anni, di cui oltre quaranta di carriera a calcare il palcoscenico, presentando al pubblico un nuovo spettacolo, più moderno e intenso, dopo il pieno di applausi di “Io+Voi=Noi/Il mercante di stelle”, “Se amore è…” e “Stelle a metà”.

Ad aprire la serata sarà Gilda Arpino. Il biglietto per “Italiano di Napoli” ha un costo di 35 euro (1° Settore), 30 euro (2° Settore) e 25 euro (3° Settore). La prevendita è disponibile online sul sito www.etes.it, nei punti vendita Etes e presso il botteghino del Teatro Armida. Possibilità di sconti per gruppi e cral.