Maria Cacace nuovo presidente del Consiglio comunale di Massa Lubrense

maria-cacace

MASSA LUBRENSE. Maria Cacace, insegnante e delegata alla Pubblica istruzione è il nuovo presidente del Consiglio comunale di Massa Lubrense. È stata eletta nell’ultima seduta del civico consesso in sostituzione di Sergio Fiorentino da poco nominato in Giunta come assessore. Per Maria Cacace hanno votato i consiglieri della maggioranza del gruppo consiliare Patto con la Città.

“Sono contento per l’elezione di Maria Cacace e le formulo i miei migliori auguri per un proficuo lavoro al servizio dell’Assemblea comunale”. È il primo commento del sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, subito dopo la seduta del Consiglio.

“Esprimo grande soddisfazione per l’attestato di stima tributatomi con l’elezione alla presidenza del Consiglio comunale – ha dichiarato la neo eletta presidente – ringrazio di cuore quanti, in queste ore si sono con me congratulati. Il mio impegno nei confronti di tutti i consiglieri comunali e l’intera cittadinanza è quello di salvaguardare al massimo le prerogative del Consiglio e dei consiglieri e di presiedere in modo super partes il civico consesso”.

Da sottolineare che diversi mesi fa la neopresidente del Consiglio comunale di Massa Lubrense ha aderito al movimento civico “Sviluppo e Territorio” che fa capo ad Alfonso Longobardi, vice presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania. “Faccio i miei auguri all’amica Maria Cacace, insegnante e delegata alla Pubblica istruzione del sindaco Lorenzo Balducelli, per la sua elezione a presidente del Consiglio comunale di Massa Lubrense – ha commentato Longobardi -. Sono particolarmente contento di questa scelta perché Maria Cacace rappresenta un valore aggiunto per l’amministrazione locale ed è una consigliera fortemente radicata sul territorio, che riesce a rappresentare al meglio all’interno delle istituzioni.

Sicuramente Maria Cacace saprà rappresentare al meglio il ruolo super partes che attiene al presidente del Consiglio comunale. Con lei – ha concluso il consigliere regionale – che da tempo ha aderito al nostro movimento “Sviluppo e Territorio”, e con l’amministrazione guidata dall’amico Lorenzo Balducelli continueremo a lavorare fianco a fianco per difendere al meglio istanze e bisogni della comunità di Massa Lubrense. Avanti tutta, insieme”.