Mare inquinato, chiazza di schiuma nel parco di Punta Campanella

schiuma-puolo1

SORRENTO. Ieri mattina, nella zona compresa tra la Regina Giovanna e la Marina di Puolo il mare presentava in superficie una grossa quantità di schiuma.

 In un primo momento si era pensato alle piogge di questi ultimi giorni, o magari alle onde generate dalle tante navi da crociera che passano in questo periodo, ma non era così. Poche ore dopo dalle chiazze schiumose si è elevato un cattivo odore, “insopportabile” come ci hanno segnalato i bagnanti presenti in zona.

“Al momento non è semplice risalire a cosa abbia provocato la presenza della densa schiuma sul mare – sottolinea il direttore del parco marino di Punta Campanella, Antonino Miccio -. Sicuramente le correnti e la risacca hanno contribuito a formare la lunga scia galleggiante”.

RIPRODUZIONE RISRVATA