Capri Watch - Fashion Accessories

Maltempo: Frana sulla Sorrento-Massa Lubrense e chiusa la strada per Faito, evacuata famiglia a Sant’Agnello

frana-sorrento-massa-lubrense

Mentre le piogge ed i temporali non concedono tregua neanche oggi, in costiera sorrentina si fa un primo bilancio dei danni provocati dal nubifragio che ieri ha colpito l’area praticamente per l’intera giornata. Si rilevano crolli di alberi e rami e diverse frane.

La situazione peggiore a Sant’Agnello dove, in località Colli di Fontanelle, al confine con Sorrento, sotto il Picco Sant’Angelo, si è verificato uno smottamento di terreno e fango che ha travolto anche un’abitazione.

frana-colli-fontanelle

Gli occupanti la villetta, una famiglia composta da genitori e due figli, sono riusciti ad allontanarsi in tempo, ma la struttura è rimasta seriamente danneggiata ed è stata dichiarata inagibile dai vigili del fuoco e dai tecnici del Comune. Al momento la famiglia è ospite di parenti avendo rifiutato l’offerta dell’amministrazione di sistemarli in albergo.

Problemi anche sul monte Faito dove il forte vento e le piogge hanno provocato la caduta di alcuni degli alberi danneggiati dagli incendi del 2017. Piante che si sono abbattuti sulla strada costringendo la Città Metropolitana di Napoli a chiudere via Nuova Faito, l’unica arteria che collega Vico Equense con il cuore della montagna.

Isolati, quindi, gli abitanti del Faito mentre il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, ha emanato un’ordinanza che impone a Regione Campania, ex provincia e proprietari di alcuni terreni, l’immediato taglio degli alberi pericolanti allo scopo di poter ripristinare la circolazione il prima possibile.

Intanto sono a rischio anche i collegamenti tra Sorrento e Massa Lubrense. Alcuni grossi massi sono precipitati dal costone che sovrasta la provinciale che collega i due centri per fortuna senza colpire veicoli in transito. Il terreno, però, non è stabile ed ulteriori frane potrebbero spingere le autorità a decretare la chiusura di parte della carreggiata.