Maestri del Lavoro, insigniti anche Galano e Casola

stella-merito-lavoro

Domani, primo maggio, giorno della Festa del Lavoro, alle ore 10:30, nel Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli, alla presenza delle massime autorità civili e militari, avrà luogo la tradizionale cerimonia della consegna delle Stelle al Merito del Lavoro conferite dal Presidente della Repubblica a 60 nuovi Maestri del Lavoro della Regione Campania. Si tratta di un riconoscimento che viene attribuito ai lavoratori anziani che si sono particolarmente distinti nella loro attività.

La Stella al Merito viene conferita per premiare singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti di imprese sia pubbliche che private. Con le autorità della città di Napoli e della Regione, protagonisti della giornata gli studenti dell’Istituto Professionale di Stato per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera Duca di Bonvicino di Napoli ed i coristi del Coro delle voci bianche del Teatro San Carlo.

La loro partecipazione alla manifestazione rappresenta un’occasione per conoscere più da vicino le pubbliche istituzioni e, al tempo stesso, celebrare i valori legati al lavoro, in un ideale passaggio di testimone tra i lavoratori insigniti, rappresentanti delle eccellenze di oggi, e quanti muovono i primi passi nel mondo dei mestieri e delle professioni.

Gli insigniti della penisola sorrentina sono Antonino Galano di Sorrento e Giovanni Casola di Vico Equense.

Ai nuovi Maestri del Lavoro i complimenti della redazione di SorrentoPress