L’omaggio di Sorrento a Lucio Dalla a 4 anni dalla scomparsa

conferenza-stampa-omaggio-dalla

SORRENTO. “In questi libri ho voluto parlare di Lucio Dalla così come lo vedeva la gente comune”. Lo scrittore Raffaele Lauro ha dedicato già tre libri ed un docu-film al cantautore bolognese che aveva eletto Sorrento a sua città adottiva. Amore suggellato dalle suadenti note di “Caruso”.

Ora, a quattro anni dalla sua prematura scomparsa, Sorrento gli dedica un commosso quanto doveroso tributo. Una serie di iniziative che sono state presentate stamani presso la sala Giunta del Comune. Presenti il sindaco, Giuseppe Cuomo e lo scrittore Raffaele Lauro.

“Per la nostra città Lucio ha rappresentato e rappresenta ancora molto – ha detto Cuomo -. Ringrazio Raffaele Lauro per averci offerto l’opportunità di ricordarlo. Dalla ha contribuito alla promozione dell’immagine di Sorrento nel mondo ed è giusto che noi gli dedichiamo un doveroso omaggio. Appuntamento che riproporremo anche nei prossimi anni. Senza dimenticare l’impegno di dedicare a Lucio Dalla la piazza del porto di Marina Piccola”.

“Esiste un legame indissolubile tra Sorrento e Lucio Dalla – ha aggiunto Lauro -, un connubio che risalta nel testo e nella musica del suo capolavoro, Caruso. Nel mio ultimo lavoro ho voluto ripercorrere le tappe del tour che ho portato in giro per il mondo, nel quale è sempre emerso l’amore di Lucio per Sorrento”.

Il tributo di Sorrento alla memoria di Lucio Dalla è in programma per il pomeriggio odierno. Alle ore 17, nella sala consiliare, Lauro presenterà in anteprima nazionale il quaderno di viaggio dal titolo “Lucio Dalla e Sorrento Tour – Le tappe, le immagini e le testimonianze”, edito da GoldenGate Edizioni, che illustra le 21 tappe del tour, con foto e tantissime testimoniante raccolte sul binomio Dalla-Sorrento. Tra queste, quella del suo medico personale, Nicola D’Imperio, del suo amico e collega Romolo Forlai, del suo confessore, don Giovanni Bertuzzi, e del direttore creativo della Rca, Francesco Logoluso.

Tra gli interventi, moderati da Antonino Pane de Il Mattino, quello dell’assessore alla Cultura, Maria Teresa De Angelis e dei giornalisti Ermanno Corsi, Antonio Manzo, Antonino Siniscalchi e Rocco Traisci. Concluderà l’incontro il direttore di Rai Vaticano, Massimo Milone.

Seguirà, alle 18:30, presso il Teatro Tasso, il concerto di beneficenza della band musicale maceratese, “The Sputos”, diretta dal maestro Giuliano Cardella, alla chitarra, la voce di Marco Virgili, Maurizio Moscatelli ai fiati, Paolo Della Mora al basso, Michele Lelli alla batteria, Alberto Lucerna alle tastiere e Paolo Moscatelli al violino. Gli introiti della serata saranno devoluti interamente alla Caritas diocesana.

Il quaderno di viaggio, “Lucio Dalla e Sorrento Tour – Le tappe, le immagini e le testimonianze” di Raffaele Lauro, GoldenGate Edizioni, 516 pagg., è a disposizione, in esclusiva, presso la Libreria Tasso di Sorrento, piazza Angelina Lauro, 18/19 (tel. 081 878 4703).