La tragica vicenda di Dennis Swales: imita Klinsmann e si rompe il collo e le vertebre

foto-tratta-da-The-Sun

Un’esultanza finita male quella di Dennis Swales, capitano dell’Hartlepool, squadra di dilettanti inglesi della Sunday League.

Nel tentativo di imitare la famosa esultanza di Jurgen Klinsmann, nell’impatto con il terreno Swales si è rotto due vertebre e danneggiato quattro dischi del collo.

 

Un duro colpo per Dennis che ha rischiato seriamente di restare paralizzato. Sei dure ore di intervento hanno evitato che il giocatore passasse il resto della sua vita su una sedia a rotelle. “L’ho fatto tante volte – ha detto Swales, che è rimasto a terra immobile per sei minuti – E’ stato un incidente. Sono sconvolto”.