La musica per scoprire i tesori di Vico Equense

musicarte

VICO EQUENSE. Parte la prima edizione della rassegna MusicArte. Cinque appuntamenti per un itinerario musicale tutto da vivere, che si svolgerà a Vico Equense dal 26 al 30 dicembre. La kermesse è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

MusicArte, ideato dall’associazione Giovani Menti, con il contributo dell’Ept Napoli ed il patrocino della Regione Campania, si propone come veicolo di conoscenza delle tradizioni e della cultura di Napoli e di Vico Equense, nonché del patrimonio storico, artistico e naturalistico.

È stato elaborato un percorso culturale che unisce, attraverso l’elaborazione di un programma musicale, la riscoperta di luoghi di interessare storico-culturale. La proposta artistica abbraccia diversi generi: dalla musica elettronica a quella corale e fonde l’innovazione con la tradizione partenopea.

Novità assoluta è la costruzione di cinque itinerari turistici, tematici in formato digitale (italiano/inglese) intitolati “Prima e dopo il concerto” che abbracciano l’intero territorio di Vico Equense con l’intento di integrare il concerto/evento in un percorso turistico che porti alla conoscenza di siti d’interesse culturale, paesaggistico ed enogastronomici. Per info artisti, location e itinerari puoi consultare il sito web https://musicarteitinerari.com oppure seguire la pagina Facebook https://www.facebook.com/MusicArteItinerariMusicali.

Ogni concerto, inoltre, sarà introdotto con la lettura di un brano originale. Le storie tracceranno un itinerario immaginifico radicato però nello spazio e nel tempo. Con uno stile che unisce approfondimento ed intrattenimento, l’intervento intitolato “Tempo, amore e altre coincidenze” , rappresenta un nuovo modo di raccontare la storia, di ripercorrere gli eventi. Le storie, legate al periodo della rivoluzione napoletana, faranno rivivere atmosfere della Vico Equense dell’epoca.

Programma
Martedì 26 dicembre 2017 – Chiesa dei Santi Ciro e Giovanni – Vico Equense
Ore 20: Respiro
Il duo salentino contamina sapientemente la tradizione vocale italiana con le nuove tecnologie musicali proponendo brani originali ma anche omaggi ad artisti nazionali ed internazionali.

Mercoledì 27 dicembre 2017 – Chiesa dei Santi Ciro e Giovanni – Vico Equense
ore 20: Suonno d’ajere
La proposta artistica di questo giovanissimo gruppo è presentare ciò che la città di Napoli ha prodotto nella sua musica vocale. Il progetto segna un filo conduttore nella canzone partenopea dal ‘500/600 fino ai nostri giorni.

Giovedì 28 dicembre 2017 – Chiesa dei Santi Ciro e Giovanni – Vico Equense
ore 20: Soul six Vocal Group – Sacro profano
Uno spettacolo canoro di alto contenuto etico, un messaggio di riflessione e speranza. Il concerto ricalca atmosfere introspettive proponendo in veste originale i celebri brani tradizionali legati al sentire popolare del Natale.

Venerdì 29 dicembre 2017 – Chiesa di SS Annunziata (ex cattedrale)
ore 18:30: L’orchestra di Giusy
Orchestra di cinque elementi che rielabora celebri canzoni partenopee e internazionali. Un viaggio nella musica napoletana delle origini ad oggi attraverso prosa, poesia, musica ed immagini.

Sabato 30 dicembre 2017 – Museo del Cinema c/o Municipio di Vico Equense
ore 17-20.30: Fede ’n’ Marlen. Il duo partenopeo, che ha ottenuto il riconoscimento della critica al premio “Bianca D’Aponte”, concluderà il programma.

Direzione artistica Enrico Ercolano

Promozione artisti Giuseppe Prudente