L’amministrazione guidata dal primo cittadino, Gennaro Cinque, ha dato l’ok agli interventi di manutenzione alla rete di sorveglianza

Videosorveglianza

VICO EQUENSE. Un sistema ultra tecnologico quello presente nel comune di Vico che comprende 22 stazioni di ripresa, un lettore ottico di targhe, quattro punti di ripetizione del segnale, una centrale operativa con annesso sistema di ricezione delle immagini tramite fibra ottica e di conversione del segnale video da analogico a digitale.

 

Un sistema così sofisticato che naturalmente necessita di una manutenzione costante.

Infatti, l’amministrazione comunale ha deciso di investire 7mila e 500 euro per l’anno 2013 per rimettere in funzione tutti gli occhi elettronici.