Incidenti stradali, il Comune dovrà pagare circa 65mila euro

Falsi-incidenti

SORRENTO. Un duro colpo per le casse comunali. I risarcimenti per gli incidenti stradali, dove è stata riconosciuta una colpa al Comune di Sorrento, costeranno all’ente di piazza Sant’Antonino circa 65mila euro. Bisogna pagare i danni ad automobilisti, centauri e pedoni, ma anche gli avvocati delle parti. E soprattutto vanno saldati i conti per le franchigie con le assicurazioni chiamate ad assumere posizione nelle varie vicende in cui è stato trascinato in giudizio l’ente municipale.

Sulla questione dei sinistri stradali dovute a buche, dossi o comunque “difformità” del manto stradale, l’ente municipale è pronto a correre ai ripari visto che ha già annunciato il restyling delle arterie giudicate “a rischio” nel corso delle prossime settimane.