Capri Watch, fashion accessories

Incendi al Faito, condanna definitiva per il piromane

piromane-faito-1

VICO EQUENSE. Condanna definitiva a 5 anni di reclusione per Cipriano De Martino, l’uomo che nell’agosto di due anni fa ha innescato l’incendio che divorò 18 ettari di vegetazione del monte Faito. La Corte di Cassazione ha giudicato inammissibile il ricorso presentato dal 62enne contadino residente nella frazione collinare di Moiano, a Vico Equense.

Nel giorno di Ferragosto del 2017 la montagna tra Vico Equense e Castellammare di Stabia fu devastata da un incendio. I sospetti si concentrarono su De Martino, incastrato da alcuni video che lo immortalavano mentre raggiungeva il Faito a bordo della sua Ape Piaggio, prima che divampassero le fiamme, e mentre tornava a casa, subito dopo lo scoppio dei roghi.

I carabinieri perquisirono l’abitazione di De Martino trovandovi alcune bottiglie di plastica in cui sarebbe stata contenuta la benzina usata per appiccare il fuoco. Il contadino fu arrestato e condannato a sei anni e due mesi di carcere. Poi lo sconto in appello ed ora la condanna definitiva.