In mostra i lavori intarsiati dei ragazzi del “Grandi”

villa fiorentino

SORRENTO. Approfittare dell’esposizione delle opere di Arnaldo Pomodoro per il rilancio dell’antica arte della tarsia lignea sorrentina. È l’obiettivo dell’iniziativa organizzata dall’amministrazione comunale, dalla Fondazione Sorrento e dalla dirigenza del liceo artistico “Francesco Grandi”.

L’appuntamento è in programma per giovedì prossimo, 6 agosto, alle ore 19, presso il patio esterno di Villa Fiorentino, sede della Fondazione e location prescelta per ospitare la mostra “Rive dei mari” dedicata allo scultore romagnolo. In quell’occasione sarà aperta al pubblico l’esposizione dei lavori realizzati dagli studenti del liceo artistico di Sorrento.

inaugurazione-pomodoro8

I ragazzi, prendendo spunto dalle opere di Arnaldo Pomodoro, oltre che da quelle degli artisti che negli anni scorsi sono stati al centro degli eventi culturali di Villa Fiorentino, Pablo Picasso (2014), Salvador Dalì e Mario Sironi (2013), hanno realizzato una serie di lavori intarsiati di design. Ora, quindi, le creazioni degli alunni dell’istituto troveranno spazio accanto a quelle di un maestro di caratura mondiale come Arnaldo Pomodoro, la cui fama sta attirando presso le sale dell’antica dimora sorrentina migliaia di visitatori ed appassionati. Un modo per promuovere l’arte, la cultura e la tradizione, tutta made in Sorrento, della tarsia lignea.

Tra l’altro lo stesso maestro emiliano ha avuto modo di saggiare di persona la maestria nell’intarsio dei ragazzi del “Grandi”. Infatti, nel corso dell’evento organizzato in occasione del taglio del nastro dell’esposizione di Villa Fiorentino, avvenuto lo scorso 22 maggio, gli studenti del liceo artistico hanno donato ad Arnaldo Pomodoro una scatola in ligno che è stata intarsiata utilizzando lo stile tipico della grafica dello scultore.

arnaldo-pomodoro-studenti-grandi

All’inaugurazione della mostra dei lavori realizzati dagli allievi dell’istituto, in programma per il 6 agosto prossimo, prenderanno parte il primo cittadino, Giuseppe Cuomo, il direttore della Fondazione Sorrento, Luigi Gargiulo, la dirigente e la docente del liceo artistico “Grandi”, Patrizia Fiorentino e Rosa Iaccarino, il curatore della rassegna dedicata a Pomodoro, Gino Fienga e l’imprenditore del settore dell’intarsio, Orlando Ercolano. Al termine i presenti avranno la possibilità di visitare l’esposizione accompagnati dal curatore.