Il Tar annulla la delibera che prevedeva l’accorpamento tra il liceo Grandi e il Nino Bixio

grandiprotesta

SORRENTO. Il Tar della Campania ha annullato la delibera della giunta della Regione che prevedeva l’accorpamento fra il liceo artistico Grandi di Sorrento e l’istituto tecnico nautico Nino Bixio di Piano di Sorrento.

 

Accolto il ricorso di docenti e alunni contro il provvedimento emanato alcuni mesi fa e fin da subito finito al centro delle polemiche anche perché sostenuto dall’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Sorrento, Maria Teresa De Angelis. I giudici sono chiari nella sentenza. E richiamano anche una nota firmata proprio dal componente della giunta guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo che, nonostante l’esecutivo di Sorrento avesse in un primo momento chiesto alla Regione l’autonomia del liceo artistico, successivamente, diede il proprio ok all’accorpamento con l’istituto nautico.

RIPRODUZIONE RISERVATA